CLIMAMED

UK_Flag

Partner

  • Benaki Phytopathological Institute, Grecia
  • Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola, Italia
  • ENVITECH, Cipro
  • Foundation for Research and Technology Hellas, Grecia
  • Green Projects SA, Grecia
  • Ministry of Rural Development and Food, Grecia
  • The Research Committee of The Technical University Of Crete, Grecia
  • Universidad Miguel Hernández de Elche, Spagna

 

Ente finanziatore

Direttorato Generale Ambiente – Commissione Europea.

 

Obiettivi

Il progetto mira a sviluppare e fornire tecnologie innovative, affidabili, rapide ed economicamente vantaggiose per la misurazione in loco delle emissioni di CO2, CH4 e N2O (GHG o “greenhouse gases”) e della sostanza organica (SOC) al fine di assistere ricercatori, autorità pubbliche e i responsabili politici nella raccolta, quantificazione, valutazione e mappatura delle emissioni di gas serra e delle variazioni delle scorte di sostanza organica relative al settore agricolo nell’area del Mediterraneo. I dispositivi saranno installati in modo permanente su singoli appezzamenti o gruppi di appezzamenti.

Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso:

  • lo sviluppo di un innovativo dispositivo LIDAR per la misurazione di GHG su larga scala (fino a 10 km di raggio);
  • L’uso di telecamere multispettrali per l’analisi di suolo e colture (fino a 350-400m);
  • Lo sviluppo di una piattaforma Web basata su GIS per la raccolta, l’elaborazione e la mappatura spaziale di GHG e dati relativi alla SOC dei suoli, all’uso del suolo, nonché lo sviluppo di una rete dei sistemi di monitoraggio in tutta l’area mediterranea ed europea.

Il progetto ClimaMed mira anche a:

  • Sviluppare dei protocolli di misurazione di GHG/SOC, basati sulla raccolta di dati spaziali in tempo reale
  • Istituire un centro operativo presso il Ministero greco dello Sviluppo Rurale e Alimentare per la raccolta di dati sulle emissioni di GHG e sulle variazioni della SOC e favorire la messa a punto di proposte legislative in tutti i Paesi partner che tenga in considerazione i risultati ottenuti dal progetto
  • Identificare le relazioni tra pratiche agricole e emissioni di gas serra, nonché le variazioni delle scorte di SOC per alcuni prodotti agricoli chiave del Mediterraneo (olivo, uva, cereali, pistacchi e ortaggi)
  • Sviluppare e stabilire un sistema di certificazione (ad esempio certificati verdi, certificati relativi a ridotte emissioni di carbonio) per prodotti a basso impatto ambientale
  • Facilitare e incentivare i cambiamenti comportamentali a livello locale e regionale fornendo ulteriore assistenza ai policy maker.

 

Materiali e metodi

  • Costruzione di 15 dispositivi LIDAR tecnicamente validati e calibrati per la misurazione delle emissioni di CO2, CH4 e N2O; 5 telecamere multispettrali validate tecnicamente per le misurazioni delle variazioni di stock SOC; 15 stazioni meteorologiche tecniche validate e calibrate; 8 sistemi fotovoltaici; 15 dispositivi IoT
  • 15 contratti firmati tra il coordinatore di progetto e i proprietari degli appezzamenti pilota
  • Raccolta dei flussi di gas serra per 18 mesi da 15 parcelle dimostrative in Grecia
  • Raccolta di dati inerenti la SOC per 18 mesi da 5 appezzamenti in Grecia
  • Valutazione dei saldi stagionali e annuali di CO2, CH4 e N2O di ogni specifico sito
  • Determinazione del potenziale di riscaldamento globale (GWP) e bilancio netto del carbonio dell’ecosistema (NECB)
  • Stima del footprint ambientale dei vari prodotti considerati (olivo, pistacchi, uva, cereali e ortaggi)
  • Creazione di mappe GIS relative alle emissioni di GHG e alle proprietà del suolo
  • Elaborazione statistica dei dati raccolti e calibrazione dei dispositivi
  • Sviluppo del centro di controllo in collaborazione con i beneficiari di progetto
  • Verifica dell’eventuale possibilità di commercializzazione dei prodotti e dei servizi prodotti da ClimaMed
  • Studio LCA relativo all’impatto ambientale dei prodotti e servizi sviluppati nel progetto
  • Conferenza finale di 3 giorni

 

Risultati attesi

  • Un dispositivo innovativo (LIDAR) per la misurazione dei GHG all’intenro delle diverse parcelle dimostrative
  • Una gamma innovativa di dispositivi e la relativa procedura per la quantificazione delle variazioni di sostanza organica
  • Un sistema di telemetria in connessione con i due precedenti, per la raccolta, la gestione e la trasmissione dei dati alla centrale operativa
  • Un Centro integrato di monitoraggio e gestione dei GHG per monitorare le emissioni di GHG e le variazioni delle scorte di sostanza organica in aree agricole a livello locale/regionale/nazionale
  • ClimaMed migliorerà l’accuratezza della metodologia per la quantificazione dei GHG e delle variazioni di sostanza organica nel suolo sviluppando una metodologia a livello Tier 3.
  • Identificazione di “hot spot” delle emissioni e implementazione di misure mirate per la loro riduzione a livello di campo
  • Sviluppo di una rete di sistemi di monitoraggio attraverso una piattaforma web basata su GIS per la raccolta e il monitoraggio dei dati
  • Identificazione del carbon footprint di alcune colture chiave per il Mediterraneo (olivo, uva, cereali, ortaggi e pistacchi) in base a misurazioni assolute
  • Certificazione di “prodotti verdi” sulla base di misurazioni raccolte dall’innovativa metodologia Tier 3
  • Messa a punto di protocolli per misurare, calcolare e mappare le emissioni di gas serra e le variazioni delle scorte di sostanza organica in suoli agrari
  • Una bozza di strumento legislativo da elaborare all’interno del parlamento greco per l’adozione dei risultati di progetto
  • La redazione di proposte legislative da attuarsi in Italia, Spagna e Cipro
  • Realizzazione di un centro di formazione multimediale per utenti (in lingua inglese e greca) con la possibilità di ulteriori traduzioni in altre lingue
  • Una roadmap per replicare quanto realizzato dal progetto all’interno di diversi settori produttivi europei
  • Redazione di un business plan per l’introduzione dinamica di prodotti e servizi nel mercato (fine 2022)
  • Uno studio LCA relativo all’impatto ambientale dei prodotti e dei servizi sviluppati da ClimaMed.