Interreg Marittimo EcoCircus

Partner

  • Capo fila –  Centro Servizi Promozionali per le Imprese, Cagliari
  • Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola, Albenga (SV)
  • Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna, Pisa
  • Chambre de Commerce et d’Industrie de la Haute-Corse, Bastia
  • Chambre de Commerce et d’Industrie du Var, Var
  • Innolabs s.r.l., Livorno

 

Ente finanziatore

INTERREG MARITTIMO – Unione Europea

 

Obiettivo generale

L’obiettivo generale del progetto è incrementare le MPMI delle filiere prioritarie transfrontaliere attraverso un sistema di pre/post-incubazione innovativo per:

  1. rafforzare le conoscenze imprenditoriali dei settori connessi alla crescita blu e verde sulle opportunità dell’economia circolare;
  2. definire nuovi modelli di business maggiormente sostenibili, resilienti e competitivi.

 

Obiettivi specifici

  • Proteggere i sistemi economici transfrontalieri della crescita blu e verde
  • Connettere i sistemi economici transfrontalieri della crescita blu e verde attraverso l’economia circolare
  • Sviluppare i sistemi economici transfrontalieri della crescita blu e verde attraverso l’economia circolare

 

Risultati attesi

ECO-CIRCuS intende affrontare la sfida comune posta dalla necessità di qualificare le competenze e le conoscenze delle MPMI, proponendo un modello di supporto alle imprese che favorisca la connessione transfrontaliera per poter cogliere le opportunità di crescita sostenibile e resiliente offerte dalla transizione all’economia circolare. In particolare, il progetto, si propone di favorire la diffusione di nuovi modelli di business basati sull’economia circolare, definiti e attuati secondo le modalità dell’innovazione sociale e aperta per mantenere il giusto equilibrio tra “necessità di innovazione” e “tutela delle identità e delle tradizioni locali”. Coinvolgendo e connettendo attori e fruitori delle eco-innovazioni sociali, il progetto ECO-CIRCuS avvierà processi di co-ideazione, co-progettazione e co-sviluppo per supportare nuovi business “circolari” che sappiano offrire prodotti/processi/servizi realmente rispondenti alle esigenze e i bisogni di un determinato mercato, il quale, nel caso dell’economia circolare per le MPMI, è inteso quello rappresentato dal bacino di cittadini dell’area di cooperazione.

 

Link utili

Per tutte le informazioni e aggiornamenti relativi al progetto e ai relativi bandi si prega di fare riferimento a questo link

Nello specifico sono disponibili informazioni relative a:

  1. Avviso per la costituzione di una Circular Expert Task Force composta da esperti nel campo dell’economia circolare che erogheranno servizi di tutoring e coaching alle MPMI partecipanti al Contest Giovani Imprese.
  2. Contest Giovani Imprese dell’Economia Circolare.